Fotogallery "Ma' Terra"

    Il Comune

RSS di Ultima Ora - ANSA.it

In primo piano

IMU TASI 2016SI INFORMA CHE SONO IN RISCOSSIONE L’IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA E LA TASSA SUI SERVIZI INDIVISIBILI 2016

Con la Legge di Stabilità 2016 (Legge 28 dicembre 2015, n. 208 - G.U. n. 302 del 30/12/2015, S.O. n. 70) sono state apportate importanti modifiche alla disciplina della IUC, in particolare per la TA.S.I. sull’abitazione principale e l’I.MU. sui terreni agricoli. Ad esempio:

1) Dal 1° gennaio 2016 non dovrà essere più versata alcuna imposta sull’ABITAZIONE PRINCIPALE (sono escluse dall’esenzione le unità immobiliari urbane classificate nelle Categorie catastali A/1 - A/8 - A/9).

2) E’ confermata l’ESENZIONE PER I TERRENI AGRICOLI.

3) è possibile usufruire di agevolazioni (riduzione della base imponibile IMU al 50%) con lo strumento della concessione in Comodato d’Uso di unità immobiliari urbane a parenti in linea retta entro il primo grado (genitori-figli e viceversa) in presenza di TUTTI I REQUISITI DI LEGGE e con contratto di comodato registrato.

4) Se la registrazione del contratto di comodato è avvenuta entro il 1° Marzo 2016, si potrà usufruire comunque della riduzione della base imponibile IMU al 50% a far data dal 1° gennaio 2016 (come da risposta MEF n. 2472 del 29-01-2016 alla CNA). Qualora la registrazione del contratto di comodato sia successiva al 1° Marzo 2016, l’agevolazione sarà valida per le mensilità successive alla data di registrazione.

SCARICA IL MANIFESTO IMU TASI 2016

APRI IL CALCOLATORE IMU TASI 2016

 

ASMEL

ASMEL AVVISA CHE INTENDE COSTITUIRE UNA "SHORT LIST" DI ESPERTI E CONSULENTI TECNICI CON ESPERIENZA NEL SUPPORTO PER LE ATTIVITÀ INERENTI AL CICLO DEGLI APPALTI DELLA PAL. 

 
PER SAPERNE DI PIU' COLLEGARSI ALL'ALBO PRETORIO ON LINE DEL COMUNE DI CERASO A QUESTO LINK

SIAMO ONORATI DI FREGIARCI DEL TITOLO DI "COMUNE RICICLONE 2015" RICONOSCIUTO AGLI ENTI LOCALI "VIRTUOSI" CHE SUPERANO LA SOGLIA DEL 65 % NELLA RACCOLTA DIFFERENZIATA DI RIFIUTI.

PRECISAMENTE, IL COMUNE DI CERASO HA RAGGIUNTO NELL'ANNO 2015 LA PERCENTUALE DEL 66,17 % DI RACCOLTA DIFFERENZIATA SUL TOTALE DEI RIFIUTI RACCOLTI, CONFERMANDO IL TREND POSITIVO DEGLI ANNI SCORSI.

NEL 2014 LA PERCENTUALE RAGGIUNTA ERA DEL 65,06 %.

PER VISUALIZZARE L'ATTESTATO RILASCIATO DA LEGAMBIENTE CAMPANIA ONLUS DIGITARE QUI

PER SAPERNE DI PIU' DIGITARE QUI 

Con la Legge di stabilità 2016 è stata interamente rivista la gestione dei comodati gratuiti ai fini IMU e TASI: le impostazioni valide per gli anni precedenti sono completamente eliminate e viene introdotta una sola forma di comodato gratuito per il quale è prevista una riduzione del 50% della base imponibile, analogamente agli immobili storici o inagibili.

 

Ne consegue che le possibilità di usufruire dell’agevolazione è limitata a pochi casi: si deve essere proprietari di un solo immobile oppure di 2 immobili, gli immobili devono essere ubicati nello stesso comune e uno dei due deve essere necessariamente abitazione principale del proprietario. Con la condizione che l'immobile (o i due immobili) sia presente nello stesso comune dove il proprietario ha la residenza e la dimora abituale.

 

Per saperne di più e confrontare cosa cambia rispetto agli anni precedenti in materia di comodato gratuito per IMU  e TASI si invita a scaricare il documento esplicativo appositamente predisposto cliccando qui.

 Pubblicata nella sezione Amministrazione Trasparente del sito, sottosezione Bilanci àBilancio preventivo e consuntivo, la Relazione di Fine Mandato  del Sindaco per il mandato 2011-2016, munita di prescritta certificazione redatta da parte del Revisore Unico dei Conti in carica

SI PUBBLICA IL TESTO DEL REGOLAMENTO DELLA NUOVA IMPOSTA UNICA COMUNALE (IUC), APPROVATO CON DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 007 DEL 29/05/2014, AGGIORNATO ALLA VERSIONE RISULTANTE DOPO LE MODIFICHE APPORTATE CON DELIBERAZIONE CONSILIARE N. 018 DEL 06/10/2014, CHE DISCIPLINA LA NORMATIVA APPLICABILE PER LE TRE COMPONENTI IMU (IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA) - TARI (TASSA SUI RIFIUTI) - TASI (TASSA SUI SERVIZI INDIVISIBILI).

 

PER SCARICARE IL REGOLAMENTO AGGIORNATO CLICCA QUI.

PER SCARICHARE IL MODELLO DI DICHIARAZIONE TARI/TASI CLICCA QUI.

 

Titolo

Comune di Ceraso (C.F. 84000250658 - P.IVA 00775950652)

Piazza Municipio - 84052 Ceraso ( SA ) | Telefono: 0974/61078 | Fax: 0974/61475 | E-mail: comuneceraso@libero.it 

PEC Ufficio Segreteria: segreteria.ceraso@asmepec.it 

PEC Ufficio anagrafe e stato civile: anagrafe.ceraso@asmepec.it 

PEC Ufficio tecnico comunale: utc.ceraso@asmepec.it 

 TESORERIA COMUNALE IBAN:  IT50 Y070 6676 5300 0000 0408 017

C/C POSTALE: 15081847

Codice Univoco Fatturazione Elettronica: UF64XD

HTML 4.01 Strict Valid CSS
Pagina caricata in : 1.32 secondi
Powered by Asmenet Campania