In primo piano

In primo piano07/02/2014

Programma triennale ed elenco annuale delle opere pubbliche

E' stato adottato e pubblicato, per 60 giorni, all'Albo pretorio del Comune di Ceraso l'elenco annuale 2014 e il programma triennale 2014-2016 delle opere pubbliche del Comune di Ceraso. Per prenderne visione: http://alboceraso.asmenet.it/allegati.php?id_doc=6200236&sez=2&data1=06/02/2014&data2=07/04/2014.

In primo piano26/01/2014

Adempimenti AVCP

AVCP - Pubblicazione dei dati ai sensi dell'art.1 comma 32 Legge n.190/2012

In primo piano31/12/2013

aggiornamento dati censuari

Pubblicizzazione dei nuovi dati censuari delle particelle catastali oggetto di aggiornamento a seguito delle dichiarazioni rese agli organismi pagatori nell'anno 2013. Per leggere l'avviso clicca qui

In primo piano19/12/2013

19/12/2013 - SCAMBIO DI AUGURI NELLA SALA COMUNALE

COME TRADIZIONE SI E' TENUTA NELLA SALA CONSILIARE DI CERASO LA CERIMONIA DI SCAMBIO DEGLI AUGURI DI NATALE TRA IL SINDACO, GLI AMMINISTRATORI ED IL PERSONALE DEL COMUNE.

 

ANCHE QUEST'ANNO IN SALA ERANO RIUNITI QUASI TUTTI I DIPENDENTI, QUANDO IL SINDACO HA PRONUNCIATO IL SUO APPLAUDITO DISCORSO AUGURALE, CUI HA FATTO SEGUITO UN BREVE SALUTO DEL SEGRETARIO COMUNALE.

 

ABBASTANZA NUMEROSI ERANO ANCHE I GRADITI OSPITI CHE HANNO VOLUTO PRENDERE PARTE ALL'INCONTRO, AL TERMINE DEL QUALE TUTTI HANNO BRINDATO ALLA GIOIA DEL NATALE ED ALLA SPERANZA DI UN NUOVO ANNO, PIU' SERENO E FORIERO DI SODDISFAZIONI PERSONALI, FAMILIARI E PROFESSIONALI .

In primo piano13/12/2013

Presepe vivente

Natale a CerasoNatale a Ceraso

In primo piano11/12/2013

Variante urbanistica ai sensi dell'art. 8 del DPR 160/2010

Si rende noto che è depositata presso la segreteria comunale la proposta di variante urbanistica, ai sensi dell'art. 8 del DPR n. 160/2010, per l'ampliamento di un'officina esistente - richiedente MAFFIA Girolama. Per leggere l'avviso clicca qui

In primo piano11/12/2013

Abilitazione appalti pubblici per imprese e professionisti

Si comunica a tutti gli operatori economici, che è possibile abilitarsi ai seguenti servizi:

- ALBO FORNITORI

- ALBO PROFESISONISTI

- GARE TELEMATICHE

sulla piattaforma raggiungibile all'indirizzo www.asmecomm.it.

Per leggere l'avviso completo clicca qui.

In primo piano02/12/2013

VERSAMENTO TRIBUTI PER RESIDENTI ALL'ESTERO

 

 

Nel caso in cui i residenti all’estero non possano eseguire i versamenti mediante il modello F24, devono procedere secondo le seguenti modalità:

  • è necessario effettuare un bonifico direttamente sul conto corrente bancario della Tesoreria Comunale acceso presso la Banca di Credito Cooperativo dei Comuni Cilentani (codice BIC: ICRAITRRTM0), utilizzando il codice IBAN IT50 Y070 6676 5300 0000 0408 017;
  • relativamente alla maggiorazione sui servizi indivisibili, devoluta allo Stato, è necessario effettuare un bonifico bancario direttamente in favore della Banca d’Italia utilizzando il codice IBAN IT80R0100003245348001150300 indicando il codice BIC “BITAITRRENT”. Nella causale deve essere indicato il codice fiscale o partita IVA del contribuente, la sigla “MAGG. TARES”, il nome del Comune ove sono ubicati gli immobili, il codice tributo 3955 e l’annualità di riferimento;
  • inviare copia dei versamenti al Comune per i successivi controlli.

Ministero dell’Economia e delle Finanze – Dipartimento delle Finanze – Risoluzione n. 10/DF del 2 dicembre 2013

 

In primo piano29/11/2013

Consiglio Comunale 28/11/'13 - Approvato Bilancio Previsione

Giovedì 28/11/2013 con inizio alle ore 19:30 si è riunito il Consiglio Comunale in sessione ordinaria. Ad apertura di seduta sono risultati presenti otto consiglieri compreso il Sindaco (assenti Chiara Blasi e Aniello Fierro).

Dopo la lettura e l'approvazione unanime dei verbale della precedente seduta, è stato deciso, all'unanimità, di continuare ad applicare per l'anno 2013 la vecchia TARSU (scarica qui la proposta di deliberazione approvata) in luogo della TARES e di applicare le tariffe già vigenti nel 2012. A corollario di tale decisione è stato anche stabilito che i contribuenti dovranno versare a dicembre, entro il giorno 16, la sola maggiorazione standard dovuta allo Stato di 30 centesimi per ogni metro quadro tassabile, mentre l'ultima delle tre quote TARSU  dovuta al Comune dovrà essere versata sul solito conto corrente postale entro il 31 gennaio 2014, insieme alle addizionali comunali (10% sulle tre rate) e provinciale (5% sull'ultima rata).

Quindi, il Consiglio Comunale, questa volta a maggioranza assoluta (contrari Maria Cammarano e Antonio De Lisa), ha adottato la decisione di non intervenire in aumento sulle aliquote dell'Imposta Municipale Propria (IMU) che sono state confermate nella misura già vigente nel 2012 (scarica qui la proposta di deliberazione approvata).

Il quarto argomento esaminato riguardava la programmazione degli incarichi ad esperti esterni al Comune, su cui si è stabilito di continuare a non avvalersi per l'anno in corso di incarichi di consulenza, studio e ricerca. Tale deliberazione è stata approvata all'unanimità.

Al quinto punto, è stato approvato, anche stavolta a maggioranza assoluta il programma triennale e l'elenco annuale 2013 dei lavori pubblici. Si è registrato anche qui il voto contrario dei Consiglieri Maria Cammarano e Antonio De Lisa che, precisato di non poter condividere le scelte politiche della maggioranza, hanno comunque espresso l'auspicio che i finanziamenti richiesti dal Comune possano essere ottenuti al fine di realizzare almeno le opere inserite in elenco.

Infine, è stato affrontato l'argomento più importante della serata relativo al Bilancio di Previsione dell'esercizio finanziario 2013 al Pluriennale 2013/2015, alla Relazione Previsionale e Programmatica ed agli altri allegati. Dopo l'esposizione del Sindaco circa gli elementi più caratterizzanti del documento di programmazione economico - finanziaria, dato atto che si è giunti al mese di novembre per cause esterne per lo più legate alla mancata comunicazione da parte del Ministero delle risorse trasferite (avvenuta solo il 4 novembre 2013, con consistenti tagli ai trasferimenti erariali), il Consiglio ha approvato il Bilancio con il voto favorevole della maggioranza ed il voto contrario dei rappresentanti del gruppo di minoranza Maria Cammarano e Antonio De Lisa.

Successivamente è stata votata la immediata eseguibilità di tutti i provvedimenti adottati.

Infine, il Sindaco ha ampiamente relazionato, con i documenti alla mano, sull'interrogazione presentata dal Consigliere Maria Cammarano in nome del proprio gruppo e vertente sul problema della discarica abusiva rinvenuta lo scorso anno in località Diga Fabbrica su terreni di pertinenza del Consorzio di Bonifica Velia, informando il Consiglio sui provvedimenti autoritativi da lui adottati con immediatezza e che poi il Consorzio ha eseguito, residuando lo smaltimento di alcuni elementi su cui è stato chiesto un riesame da parte dell'Agenzia Regionale per l'Ambiente Campania (ARPAC). 

   

 

Titolo

torna all'inizio del contenuto